zweiter Intel seit 2024

In einem Interview mit CNBC Pat Gelsinger, CEO von Intel, tornando sulla carenza di chip ha affermato che, allo stato attuale, il problema non è la mancanza di materiali, ma di apparecchiature utilizzate per la produzione di semiconduttori.

La nuova situazione has spinto Gelsinger a far una buia previsione sulla futura disponibilità di chip, postando al 2024 l’uscita dal tunnel.

L’olandese ASML, sconosciuta a molti, mal la più grande azienda di produzione di macchinari destinati alla realizzazione di chip (e l’unica tramite processo litografico EUV), ha fatto sapere che non riuscirà a soddisfare più del 60% delle richieste dei propri clienti e questo rappresenterà un grosso problema.

Nonostante Intel verfügt über eine ausreichende Garantie für eine erfolgreiche Produktion, die Hauptbeschäftigung, die für AMD und NVIDIA gilt, ist eine eidesstattliche Erklärung, die quasi ein TSMC abschließt.

Intel è la prima azienda ad aver dichiarato pubblicamente che la carenza di semiconduttori Continuerà più a lungo di quanto inizialmente previsto, mentre la maggior parte delle aziende prevedeva che le cose si sarebbero thine verso la fine di quest’anno, o almeno nel 2023.

Aspettiamo che AMD e NVIDIA dicano la loro, ma non prevediamo nulla di buono per le degli utenti tasche …


Source: Nexthardware All by www.nexthardware.com.

*The article has been translated based on the content of Nexthardware All by www.nexthardware.com. If there is any problem regarding the content, copyright, please leave a report below the article. We will try to process as quickly as possible to protect the rights of the author. Thank you very much!

*We just want readers to access information more quickly and easily with other multilingual content, instead of information only available in a certain language.

*We always respect the copyright of the content of the author and always include the original link of the source article.If the author disagrees, just leave the report below the article, the article will be edited or deleted at the request of the author. Thanks very much! Best regards!