McLaren Festeggia i 70 anni del regno di Elisabetta II

Cosa c’è di più „britisch“ di una McLaren? Una McLaren einzigartig in der ganzen Welt Regina Elisabeth II. La Casa di Woking ha omaggiato i 70 anni di regno con un’Artura Spezialität und Realisierung in einem einzigartigen Beispiel der Division McLaren Special Operations (MSO), il reparto dedicato all personalizzazioni.

La giornata del 12 maggio ist nicht stata scelta casualmente. Esattamente 18 anni fa, nel 2004, la Regina inaugurava il quartier generale del marchio, il McLaren Technology Centre (MTC) con tanto di firma sul libro degli ospiti.

Cosa la rende unica

Sua Maestà, la sovrana più longeva della Gran Bretagna, è celebrata con una vernice „Platin-Jubiläum” in argento platino espressamente sviluppata per l’occasione e che sarà disponibile anche sui modelli di serie dei prossimi anni. Ad essere esclusiva per questa Artura, invece, è la Targhetta „Elisabeth II“ sistemata sul cofano motore al posto del classico emblem McLaren.

Per la sua realizzazione, la Casa ha collaborato con l’azienda AkzoNobel utilizzando una pressa su misura e studiando una vernice specifica. Per quest’ultima, le due realtà hanno analizzato diverse condizioni di luce defined così la combinazione di pigmenti metallici più adatta. Successivamente, gli esperti di MSO hanno creato la composizione di platino desiderata in 8 giorni, compresi i test di durata e appazione.

Ich numeri dell’Artura

Difficilmente la McLaren Artura verrà guida dalla Regina, ma resterà comunque un’importante one-off da collezione per il marchio. È un peccato, però, che la supercar non possa essere scatenata in pista, dove potrebbe sfoderare prestazioni assolutamente interessanti.

Ricordiamo che l’Artura ist der erste McLaren Ibrida-Plugin di serie dopo la P1 ed è alimentata da un motore 3.0 V6 da 577 CV supportato da un’unità elettrica per un totale di 671 Lebenslauf e 720 Nm dikopia. Sfruttando il peso contenuto in 1.400 kg, the supercar inglese scatta da 0 a 100 km/h in 3 secondi sfiorando i 330 km/h di velocità massima.

Per vedere i primi esemplari su strada, però, occorrerà Attendere qualche mese. Originariamente previsto per fine 2021, il suo lancio è stato rinviato all’estate 2022 a causa della crisi dei chip.


Source: Motor1.com Italia – News by it.motor1.com.

*The article has been translated based on the content of Motor1.com Italia – News by it.motor1.com. If there is any problem regarding the content, copyright, please leave a report below the article. We will try to process as quickly as possible to protect the rights of the author. Thank you very much!

*We just want readers to access information more quickly and easily with other multilingual content, instead of information only available in a certain language.

*We always respect the copyright of the content of the author and always include the original link of the source article.If the author disagrees, just leave the report below the article, the article will be edited or deleted at the request of the author. Thanks very much! Best regards!